menu dei prodotti einova
0
Quali sono gli smartphone Qi?

Smartphone Qi: quali telefoni supportano questo standard?

Avete sentito parlare di ricarica wireless Qi e vi state chiedendo se il vostro telefono appartenga alla lista degli smartphone Qi che supportano questa tecnologia? È più che legittimo chiedersi di cosa si tratti, e se ricarica wireless Qi e ricarica wireless tout court siano o meno la stessa cosa. Tanto più che la ricarica senza fili ― a differenza del wi-fi, ossia il wireless per la trasmissione di dati ― è una tecnologia relativamente recente: le primissime applicazioni risalgono allo spazzolino elettrico, ed è “solo” dal 2010 che possiamo ricaricare i nostri smartphone senza fili.

Cos'è la ricarica wireless Qi?

Qi (pronuncia “ci”) è lo standard di ricarica wireless del Wireless Power Consortium per le apparecchiature elettroniche di uso personale, ed è attualmente il più diffuso tra i vari standard esistenti. Uno standard di ricarica è un insieme di parametri che regolano la sicurezza, l’interoperatività e la fruibilità dei dispositivi attraverso cui avviene lo scambio di energia senza fili ― la famosa induzione elettromagnetica di cui abbiamo parlato più approfonditamente nell’articolo sulle tecnologie wireless. Questo significa che, per essere certificato Qi, un dispositivo elettronico deve superare numerosi test che ne garantiscono la qualità e la sicurezza. Inoltre i caricatori wireless Qi e gli smartphone Qi sono ovviamente compatibili tra di loro.

Certificazione Qi: perché è importante?

Ricarica wireless e logo Qi

Il rispetto dei parametri imposti dallo standard in termini di trasmissione di potenza fa sì che, ad esempio, se ricarichiamo uno smartphone Qi su una base di ricarica Qi siamo sicuri di non danneggiare la batteria per effetto del surriscaldamento. I caricatori wireless certificati Qi sono quindi una maggiore garanzia per la salute del proprio smartphone, e sono facilmente riconoscibili dal logo Qi.

Quali sono gli smartphone Qi?

Sebbene possano sembrare pochi, perché tendenzialmente molto costosi e quindi “di nicchia”, esistono in realtà centinaia di smartphone Qi, tutti tracciabili sul sito del Wireless Power Consortium. Abbiamo fatto un po’ di ricerche e raggruppato per voi tutti i modelli dei principali brand di telefonia.
Ecco quindi la lista di smartphone Qi ufficiale e aggiornata al 2022.

  • Apple: iPhone 11, 11 Pro, 11 Pro Max, XS, XS Max, SE, X, XR, 8, 8 Plus
  • Samsung: Galaxy S22, S22+, S22 Ultra, S21 5G, S21+ 5G, S21 Ultra 5G, S21 FE 5G, S20, S20+, S20 Ultra 5G, S20 FE, S20 FE 5G, S10, S10+, S10 5G, S10P, S10e, S9, S9+, Note 10, Note 10+, Note 10+ 5G, Note 9, Note 8, Note 5, Z Flip, Z Flip 5G, Z Flip3 5G, Z Fold2 5G, Z Fold3 5G, S8, S8+, S8 Active, S7
  • Google: Pixel 6, 6 Pro, 5, 4, 4XL, 3, 3XL
  • OnePlus: 10 Pro 5G, 9 Pro 5G, 9 5G, 8 Pro
  • Xiaomi: 12, 12 Pro, 11, 11 Ultra, 11 Pro, 10, 10 Pro, 10S, 9, 9 Pro 5G, MIX3
  • Huawei: Mate 40 Pro, Mate 40 Pro+, Mate 40 RS, MatePad Pro, P40 Pro, P40 Pro+, Mate 30, Mate 30 RS, Mate 30 5G, Mate 30 Pro, Mate 30 Pro 5G, P30 Pro, Mate 20 Pro, Mate 20 RS
  • Motorola: Edge 30 Pro, Edge +, Droid Turbo 2, Droid Turbo
  • Nokia: XR20, TA-1087, 8 Sirocco
  • Sony: Xperia 1 III, 1 II, XZ3, XZ2, XZ2 Premium, D6708, WCR14, B6P10
  • ZTE: ZTE A2020N2 Pro, Axon 10 Pro, 9 Pro, ZTE T85/T85

Smartphone Qi e smartphone compatibili Qi

Avete notato che nella lista mancano alcuni nuovi modelli, come iPhone 14, iPhone 13 e iPhone 12, oppure gli smartphone Oppo? Eppure, anche questi smartphone supportano la ricarica wireless. Come è possibile? Pur potendo essere ricaricati senza fili, questi dispositivi non sono certificati Qi, perché seguono uno standard diverso, molto spesso proprietario. Poiché possono essere ricaricati da caricatori wireless Qi pur non essendo loro stessi certificati Qi, questi smartphone si dicono compatibili Qi. La ricarica wireless funziona lo stesso, ma con alcune limitazioni, specialmente nella velocità di ricarica.

Fast Charge e standard proprietari

Il MagSafe è lo standard proprietario di ricarica wireless di Apple. I caricatori wireless con MagSafe possono erogare fino a 15W ad iPhone 12 e modelli successivi, perché l'interoperatività tra trasmettitore e ricevitore fa sì che la ricarica avvenga al massimo delle sue potenzialità. E questo incide chiaramente anche sulla velocità di ricarica: un caricatore wireless Qi può ricaricare l'iPhone 13 a soli 7,5W, con tempi di ricarica conseguentemente più lunghi.

Ci sono poi smartphone Qi che, pur essendo certificati Qi, possiedono un protocollo proprietario di fast charge, ossia di ricarica rapida. Abbiamo visto che il Samsung Galaxy S21, ad esempio, fa parte della lista degli smartphone Qi. Eppure, se provate a ricaricarlo con un caricatore wireless di terze parti noterete che la ricarica non è velocissima. Questo succede perché la certificazione Qi del Galaxy S21 è Basic Power Profile (BPP) e non Extended Power Profile (EPP). Questi profili sono due specifiche diverse del protocollo Qi, che determinano due iter diversi nell’ottenimento della certificazione. La differenza sta nella potenza totale in output: il BPP si limita a 5W di potenza, mentre l’EPP arriva fino a 15W. Il Galaxy S21 è quindi certificato Qi fino ai 5W: per ricevere i suoi 15W di potenza in fast charge deve necessariamente essere caricato da un caricatore wireless Samsung.

Logo di Einova

Einova è un marchio italiano di elettronica di consumo. Caricatori wireless, power bank, alimentatori e accessori tech diventano oggetti di design, pensati per rendere la ricarica quotidiana elegante e funzionale.

Potrebbe interessarti anche ...

Caricatore wireless in marmo di Einova

Charging Stone

expand_circle_downScopri

Come funzionano le tecnologie wireless

Tecnologia Wireless

expand_circle_downLeggi

0
    0
    Carrello
    Il carrello è vuotoRitorna allo Shop
      Calcola spedizione
      Applica coupon